Rete ArcheoCales

Anno di fondazione
2014
Forma associativa
Associazione di volontariato
Sito web

Il progetto

IL PROGETTO: La Rete di Associazioni ArcheoCales lavora da febbraio 2014 per ridare dignità e linfa vitale al sito archeologico di Cales, nel comune di Calvi Risorta. Tramite il volontariato e lo spirito di partecipazione e condivisione, si è proceduto alla rimozione di rifiuti sversati nel sito e del terriccio franato lungo le strade principali, oltre che il duro lavoro di decespugliamento per rendere fruibile alcuni dei monumenti già visibili della città antica.

La fruibilità dei monumenti è l’obiettivo centrale del progetto, perchè crediamo che fornendo i giusti servizi e ottimizzando al meglio l’utilizzo che si può fare del sito, mantenendo salda l’idea di una gestione condivisa di esso, è possibile rendere la gestione turistica un’opportunità per tutto il territorio, che ridia dignità a Cales, portandola alla importanza che essa merita, quindi garantendole una cura e tutela costante.

ASSOCIAZIONE ADERENTI: ArcheoCales, Piccola Libreria 80mq, Pro Loco Cales Novi, Azione Cattolica Visciano, Gruppo Scout Sparanise, Comitato Alpini Italiani di Calvi Risorta.

CALES – LA STORIA: Cales, straordinario luogo di memorie archeologiche, magica e strategica dimora di artisti, poeti e personaggi storici, resta una testimonianza unica in Terra di Lavoro.

L’antichissimo villaggio, situato oggi tra i comuni di Calvi Risorta, Sparanise e Pignataro Maggiore, fu un crogiolo di incontro di civiltà, culture e tradizioni italiche: da quella aurunca e etrusca, fino a quella romana e sannitica. L’antica Cales era una città maestosa, URBS EGREGIA secondo Strabone e CIVICA MAGNA secondo Cicerone e Polibio; contava oltre 20 mila famiglie e una popolazione di circa 65 mila abitanti. Già nel III sec. a.C. la città aveva una moneta propria, il caleno.

La città, nel suo periodo di massimo splendore, occupava una superficie di oltre 60 ettari, era racchiusa da mura e difesa da un fossato profondo oltre i 20 metri. Cales, situata lungo la Via Latina, divento nel III° secolo a.C. capitale della Campania Romana e dopo il 267 a.C. fu sede di Questura e chiamata a vigilare sui porti della Campania e della Magna Grecia. Il periodo di massimo splendore fu dal II sec. a.C. al I sec. d.C., tanto da diventare Municipio romano nell’81 a.C. Ma la sua storia è molto più antica: Cales è più antica di Roma.

Conserva ancora oggi alcuni dei suoi monumenti di maggiore importanza, come il teatro, l’anfiteatro, le terme centrali e le terme di San Leo, la fitta rete di cunicoli e grotte, le strutture monumentali di via Forma e il Ponte delle Monache.

Si aggiunge a tutto questo l’area medioevale, chiamata arce, a ridosso della Cattedrale di San Casto (già monumento nazionale), che comprende il Castello Aragonese, la dogana borbonica e il seminario settecentesco.

Missione

Lo scopo è quello di costruire appuntamenti che diano l’idea che Cales sia davvero un’opportunità, che possa diventare un attrattore per tanti e quindi garantire l’occasione di costruire organizzazioni e strutture stabili intorno ad essa. Solo così si potrà garantire in modo stabile, sostenibile e duraturo il settore turistico casertano che oggi vive grosse difficoltà, nonostante l’enormità di tesori disponibili in tutta la provincia.

Ottimi risultati sono le tante visite guidate e spettacoli fatti all’interno del sito archeologico, sempre di grande successo e molto entusiasmanti.

Mappa

Galleria

  • 1620423_821434904548164_1454115469086799693_n
  • rievocazione2
  • rievocazione
  • 22484_963543667003953_6229137427693339905_n
  • 1898218_963569357001384_5193000106859667248_n
  • 1503502_937489079609412_703961768680720835_n
  • 10307222_760394437318878_645681523412785841_n
  • 10426276_946835732008080_1309089013001655334_n
  • spettacolo teatro
  • 11137102_963566490335004_2549549360144331920_n
  • 10338254_781217211903267_7746701096405213441_n
  • castello (2)
  • Castello2
  • Castello
  • Scavi Arce e Cattedrale
  • scavi arce
  • cattedrale romanica
  • la cattedrale (spettacolo Luca Rossi)
  • ambientalismo e comitati
  • teatro romano (5)
  • teatro romano (2)
  • teatro romano (3)
  • teatro romano (1)
  • teatro romano (4)
  • mura
  • cunicoli (2)
  • cunicoli (1)
  • 887256_565809503444040_140752851_o
  • cunicoli (3)
  • grotta dei santi (3)
  • grotta dei santi (4)
  • grotta dei santi (1)
  • grotta dei santi (2)
  • grotta serole (1)
  • grotta formelle con furti (1)
  • grotta formelle con furti (2)
  • i lavori (1)
  • i lavori (3)
  • 10155755_752544888103833_4155240666426987223_n
  • i lavori (2)
  • i lavori (4)
  • i lavori (7)
  • i lavori (5)
  • i lavori (6)
  • i lavori (8)
  • i lavori (9)
  • i lavori (10)
  • i lavori (11)
  • le nostre produzioni #calesbenecomune
Ti piace questo progetto? Dillo con un "mi piace"

Diffondilo tra i tuoi contatti

Articoli collegati