Arch(i)pelagus

Il progetto

Arch(i)pelagus è un insieme di persone – architetti, sceneggiatori, grafici, informatici, fonici, attori – che tra Venezia, Padova e Bologna lavora per la conoscenza e l’esperienza del museo diffuso in cui viviamo, una ricchezza che può essere preservata nel tempo solo se coltivata.
Fulcro del progetto è la costruzione di una rete (digitale, ma non solo) che incrementi le attività partecipative e relazionali e permetta un approfondimento dell’esperienza della visita di un territorio complesso e multiforme.
L’elemento di novità del progetto sta nell’incrociare la creazione di dispositivi appositamente pensati per i bambini con la costruzione di un sistema di attività ludiche e relazionali, che possano raccogliersi in una comunità allargata che, a partire dalle generazioni più giovani, assuma consapevolezza del valore di un bene comune – e la relativa responsabilità nel gestirlo e farlo crescere.
Il progetto si rivolge a scuole, associazioni, privati che vogliano promuovere la conoscenza di un particolare artefatto o ambiente, istituzioni pubbliche interessate ad amplificare la consapevolezza del nostro più ampio museo diffuso. Arch(i)pelagus si rivolge anche a quei professionisti che, condividendone i principi ispiratori, vogliano dare il proprio contributo al progetto

Referenti

Malvina Borgherini (direttore Mela Media Lab Università IUAV Venezia)

Missione

Arch(i)pelagus è interessato a formare una consapevolezza del valore che ha un bene comune come il territorio in cui viviamo: un insieme (arcipelago) di tanti elementi particolari (isole), strettamente relazionati tra loro e difficili da vivere separatamente quali il paesaggio, le città, le architetture, le opere e gli spazi pubblici e privati. Arch(i)pelagus vuole quindi costruire una rete (digitale, ma non solo) e una piattaforma multidisciplinare ideata per promuovere la conoscenza e la valorizzazione del territorio. La compresenza nel gruppo di istituzioni pubbliche e private, provenienti da differenti ambiti disciplinari, ma ognuna con proprie comunità di riferimento con cui condividere idee ed esperienze, rappresenta il valore aggiunto per un progetto che potrebbe così mantenersi e svilupparsi più facilmente nel tempo

Punti di forza

Creazione di dispositivi, di una rete digitale e di una piattaforma multidisciplinare per promuovere la conoscenza e la valorizzazione del territorio insieme alla consapevolezza del valore di un bene comune e la relativa responsabilità nel gestirlo e farlo crescere

Testimonianze

“Le mille e una villa” è un progetto mirato a far conoscere ai più piccoli, attraverso una serie di videogame, la bellezza delle ville venete. È curato da un gruppo di architetti, sceneggiatori, scrittori, designer (Archipelagus.net) specializzati nell’inventare giochi e attività ludiche che valorizzino la cultura. L’idea è sostenuta dall’Istituto Regionale Ville Venete ed è realizzata grazie a un accordo di collaborazione con il media lab (MeLa) dell’Università Iuav di Venezia, con lo scopo di diffondere la conoscenza non solo dei valori estetici e culturali di capolavori della storia dell’architettura, ma anche quelli sociali della vita in villa attraverso l’uso di videogame, social network, creatività ‪#‎laculturachevince

Massimo Bray

Mappa

News

02_Archipelagus

“Le Mille e una Villa”

Un videogioco alla scoperta delle Ville venete: http://www.lemilleeunavilla.it/

Galleria

  • santerasmo-e-vignole
  • 03_Archipelagus
  • 04_Archipelagus
  • 05_Archipelagus
  • Archipelagus_2
  • 06_Archipelagus
Ti piace questo progetto? Dillo con un "mi piace"

Diffondilo tra i tuoi contatti

Articoli collegati