La culturache vince » Moda » Louis Vuitton e il cinema, una mostra evento nella storia della moda
Louis Vuitton e il cinema, una mostra evento nella storia della moda

Louis Vuitton e il cinema, una mostra evento nella storia della moda

  • Post author:
  • Post category:Moda

Quest’inverno, andiamo in Italia! A Roma e Venezia, il grande couturier celebra il suo amore per il cinema con una mostra-evento di una ventina di abiti indossati da star della settima arte, e appositamente rinnovati dalla casa di Vuitton. Se ami la moda tanto quanto i film, e sogni un weekend romantico all’ombra di gondole e terrazze fiorite, hai tempo fino al 31 marzo per prenotare il tuo biglietto aereo!

Da Roma a Venezia, tra storia, cinema e alta moda

louis-vuitton-fait-son-cinemaVi starete chiedendo quale destinazione scegliere, tra Roma e Venezia, per vedere da vicino i mitici abiti scelti a mano da Louis Vuitton per far parte dei pezzi forti della sua mostra italiana? Se ami l’haute-couture tanto quanto la storia, corri a Venezia, dove potrai scoprire Adrienne, un abito del XVIII secolo restaurato, passo dopo passo, negli atelier di Louis Vuitton – ma anche due creazioni recenti di giovani prodigi del design artistico.

Il primo deve la sua realizzazione agli studenti del Centro Sperimentale di Cinematografia romano, sotto la direzione di Maurizio Millenotti, il cui nome forse non vi dice nulla ma probabilmente non avete dimenticato alcuni dei capolavori visti al cinema, come gli abiti di Monica Bellucci nel film Malena o i costumi d’epoca della Passione di Cristo, diretto da Mel Gibson. Il secondo, totalmente diverso ma forse ancora più mozzafiato, è stato realizzato interamente con fili di carta da Chen Movana, un prodigio cinese dalle dita di fata, di cui non avete finito di sentire parlare.
L’abito floreale di Monica Bellucci in Malena, dove l’attrice interpreta una prostituta del tempo di guerra:

Monica Bellucci Abito Malena - Louis Vuitton

Una storia di costumi

Ma se siete ancora abitati dalle immagini di certi film mitici girati in costumi d’epoca, come Il paziente inglese, Alice in Wonderland, La duchessa… è al Louis Spazio Etoile de Rome che dovete andare. Vi si potranno vedere, esposti e illustrati da brevi documentari audiovisivi, decine di abiti realizzati dalla ditta italiana Tirelli, che ha vinto, fino ad oggi, una buona quindicina di Oscar per i suoi costumi cinematografici. Genuino”. racconto nel racconto “Lo straordinario abito rosso indossato da Salma Hayek nel film Tales of Tales è uno dei pezzi forti della mostra:

Louis Vuitton Tale Of Tale Dress

Louis Vuitton: abito Tale Of Tale
Miles di broccato ricamato, che lo rendono uno dei costumi chiave della storia del cinema moderno.

Empressissimo

Chiunque abbia visto il Ludwig, il film di Luchino Visconti sulla vita di Ludovic in Baviera, non ha certo dimenticato il vestito che indossava Romy Schneider. Alcuni anni dopo il suo primo successo pubblico nel film, la Schneider interpretò nuovamente il ruolo dell’imperatrice Elisabetta d’Austria (Sissi). Al tempo stesso altera e misteriosa, Romy Schneider indossa la crinolina con la stessa disinvoltura degli esordi, ed è uno di quegli abiti vaporosi che si possono ammirare, tra l’altro, in una mostra per nulla banale.

Louis Vuitton: abito di Romy Schneider in Ludwig